Orari S.Messe ai tempi del Coronavirus Stampa

Orario provvisorio SS.Messe Eucaristie  - Fase 2

valido fino a domenica 27 settembre (v.sotto).

  • FERIALI: ore 7.30 - 19.00       
  • SABATO E FESTIVE DELLA VIGILIA: ore 19.00

Lunedì 18 maggio abbiamo ricominciato una prima forma di celebrazione delle SS. Messe con la partecipazione dei fedeli; domenica prossima 24 maggio, solennità dell’Ascensione, potremo ritrovarci come comunità nel giorno del Signore. Un momento tanto atteso e desiderato, che porta però ancora con sé tutte le fatiche, le limitazioni e – immaginiamo per qualcuno – anche i timori che ci stanno accompagnando in questi ultimi tre mesi. Per questo, alla luce del decreto del nostro vescovo, abbiamo pensato con il Consiglio Pastorale ad una ripresa graduale delle celebrazioni, riducendo il numero delle SS. Messe festive e valorizzando l’utilizzo della chiesa pur nella consapevolezza dell’impegno (la pulizia dell’ambiente al termine di ogni S. Messa) e della responsabilità personale che questo comporta. Siamo altrettanto convinti che la gioia di ritrovarci come comunità sia più grande delle prescrizioni alle quali saremo soggetti in questo primo periodo.

  • Dovremmo imparare ad arrivare a messa per tempo, muniti di mascherina e con possibilità di disinfettare le mani all’ingresso: circa mezz’ora prima dei volontari ci accoglieranno alla porta di ENTRATA (quella LATERALE SINISTRA) e ci indicheranno il posto (segnalato con un post-it) che andremo ad occupare, iniziando dal presbiterio. La capienza della chiesa è limitata a 100 posti a sedere, disposti a scacchiera. In alcune zone ci saranno dei banchi riservati ai genitori con bambini, che possono rimanere vicini. L’accesso per persone in carrozzina o con disabilità viene effettuato dalla rampa laterale.
  • È fatto carico alla responsabilità personale di ciascun fedele non accedere alla chiesa nel caso di sintomi influenzali o respiratori, febbre pari o superiore ai 37,5°C o contatto con persone positive al Covid-19 nei giorni precedenti.
  • Non troveremo l’acqua benedetta nelle acquasantiere; i foglietti e gli altri sussidi saranno ad uso personale e andranno portati a casa; le offerte non saranno raccolte ma depositate negli appositi cestini all’USCITA (PORTA CENTRALE) della chiesa. Può essere presente un organista, ma non un coro. Non si farà lo scambio della pace nel modo a cui siamo abituati.
  • La distribuzione della comunione deve essere fatta dal sacerdote con guanti monouso e mascherina, mantenendo un’adeguata distanza di sicurezza e offrendo l’ostia solo ed esclusivamente in mano.
  • Al termine della celebrazione non sarà possibile formare assembramenti né in uscita (ordinatamente, a partire dagli ultimi posti) né negli spazi esterni alla chiesa, all’interno della quale rimarranno solo i volontari per la pulizia.
  • Queste disposizioni valgono anche in caso di battesimo, matrimonio, unzione degli infermi ed esequie (la celebrazione di compimento dell’Iniziazione Cristiana dei ragazzi è rinviata). Il sacramento della penitenza sarà amministrato in cappella e/o in sacrestia, con il sacerdote e il fedele che indosseranno sempre la mascherina.
  • Per motivi di età e salute c’è la dispensa dal precetto festivo, con la possibilità di adempierlo partecipando anche alle messe feriali; per andare incontro a chi non può partecipare, si proseguirà con la trasmissione sul canale YouTube della Parrocchia di una S. Messa festiva.

 

Da domenica 27 settembre cambieranno gli orari delle SS.Messe:

Cliccare qui o sopra l'immagine per ingrandirla